saporedicastagne.com informa la gentile clientela che per preservare la freschezza del prodotto effettuerà le spedizioni solo dal lunedi al mercoledi.

Chiama +39 0823 923733 oppure +39 339 861 4348

Castagne, benvenute caldarroste

Siamo quasi in odore di autunno, eh. O meglio, diremmo volentieri avvolti dal profumo dell’autunno.

bug-thorny-2693234_1280

L’autunno è una bellissima stagione. Le foglie assumono tanti colori e cadono, lasciando nudi gli alberi che si rivelano in tutto il loro romanticismo. C’è più voglia di stare a casa, sorseggiando di fronte al camino una tazza di tè o di vin brulé, magari davanti a un buon libro. E naturalmente nel camino si possono cuocere delle leccornie, come i pinoli e le castagne.

Come e quando si consumano le caldarroste? Tralasciando gli appena citati risvolti romantici della questione, le caldarroste possono essere consumate in molti modi. C’è chi le prende direttamente dai caldarrostai, le mangia per strada a mo’ di street food - ma ricordate di portare con voi le bucce fino al più vicino cassonetto o a casa vostra, se non ne trovate uno.

C’è chi le prepara a casa, magari accanto ai propri bimbi che le tengono strette strette per scaldarsi le mani prima di mangiarle. Di solito, le castagne si consumano a inizio - come stuzzichino - o a fine pasto. Ma sono anche un ottimo snack di metà pomeriggio o di metà mattina, ma senza esagerare, perché potrebbero risultare un po’ troppo caloriche.

Lascia un Commento