Chiama +39 0823 923733 oppure +39 339 861 4348

Vendita castagne, ecco le castagne fresche

Vendita castagne 2018: ecco tutti i passaggi che devono fare le castagne per arrivare sulle nostre tavole.

Vendita castagne

Vi siete mai chiesti quale sia il «viaggio delle castagne fresche» dai castagneti alla nostra tavola, dove diventano caldarroste o altro? Si tratta di un viaggio lungo e interessante, che termina come sempre con la vendita castagne: noi siamo l'ultima parte quindi di questo iter molto complesso.

Il viaggio delle castagne fresche, dicevamo, inizia sugli alberi. Tra fine agosto e inizi di settembre parte la raccolta delle primizie: nel nostro caso parliamo della tempestiva di Roccamonfina per esempio. Una volta raccolte, le castagne devono essere osservate accuratamente. In questa fase vengono esclusi i frutti che presentano delle imperfezioni per usare un eufemismo, ossia i frutti andati a male o quelli bacati perché attaccati dai parassiti.

In seguito le castagne fresche vengono suddivise in base alla pezzatura, che è la grandezza delle castagne. Le più grandi sono riservate ai caldarrostai, e quindi sono disponibili solo per la vendita all'ingrosso, mentre le altre vengono suddivise tra vendita all'ingrosso e vendita al dettaglio. È con quest'ultimo mezzo, la vendita castagne, che le famiglie le acquistano e poi decidono come prepararle.

Ci sono tantissime ricette gustose che possono avvalersi di castagne fresche. In primis il Mont Blanc che è un dessert tradizionale. Ma ci sono anche zuppe, risotto, preparazioni in umido. Senza dimenticare, naturalmente, le più classiche caldarroste, che sono amate da tutti.

Lascia un Commento