Chiama +39 0823 923733 oppure +39 339 861 4348

Castagne e altri prodotti tipici di Roccamonfina

Non solo castagne: dai funghi porcini ai pomodori alla pasta di Teano al vino. Ecco perché Roccamonfina rappresenta un unicum in tutta Italia in quanto a prodotti tipici.

Castagne

Il territorio del parco regionale di Roccamonfina si caratterizza per una serie di bontà. Le prime da citare sono sicuramente le castagne. Si tratta di un frutto che anticamente giocava un grosso ruolo nell'alimentazione delle comunità contadine e montane della zona. Tanto che nei secoli passati sono stati ideati anche dei modi primitivi di conservazione, che sono giunti con successo fino a noi, come la nzerta. Le castagne crescono sui tantissimi castagni che crescono in zona e che donano bellezza e naturale frescura (specialmente in estate).

Proseguendo con le bontà non dobbiamo trascurare i funghi porcini, che crescono intorno ai boschi incontaminati del territorio e sono quindi straordinariamente genuini, oltre che deliziosi e dal gusto delicato e raffinato. La raccolta dei funghi porcini rappresenta una tradizione magica per il territorio, tanto che i raccoglitori sono gelosissimi dei propri segreti.

Tra gli altri prodotti tipici sono da annoverare ciliegie, noci e nocciole, pomodori - che vengono conservati riuniti in una collana, proprio come accade con le castagne con la nzerta - ma anche vino e olio e naturalmente le immancabili mozzarelle di bufala campana. Con tante delizie, c'è solo voglia di correre a mettersi a tavola e gustarle appieno, una dopo l'altra.

Lascia un Commento