Chiama +39 0823 923733 oppure +39 339 861 4348

Castagne fresche per caldarrostai, le caratteristiche

Castagne fresche per caldarrostai, ecco le ragioni per cui ci sembrano lievemente differenti da quelle che prepariamo in casa.

Castagne fresche per caldarrostai

Avete mai fatto caso al fatto che le caldarroste che prepariamo in casa sono lievemente differenti da quelle che acquistiamo già preparate? È perché c'è una piccola differenza tra le castagne per uso domestico e le castagne fresche per caldarrostai. E questa piccola differenza consiste nel fatto che nel secondo caso i frutti sono più grandi.

No, non vi preoccupate, non si tratta di una discriminazione, ma c'è una ragione che da sempre regola la cernita delle castagne. Naturalmente i caldarrostai ci lavorano con questo frutto e quindi le castagne fresche per caldarrostai rappresentano un ingrediente fondamentale del loro lavoro. E ci aggiungiamo il fatto che questi professionisti possiedono gli strumenti adatti per preparare le caldarroste al meglio. Strumenti che di solito nessuno di noi a casa propria possiede.

In pratica, dopo la raccolta delle castagne alla fine dell'estate, o frutti vengono sottoposti a una serie di cernite. La prima cernita è necessaria per eliminare le castagne cattive - cioè quelle attaccate dai parassiti o intaccate da agenti atmosferici per esempio. La seconda cernita invece divide appunto le castagne da uso domestico da quelle destinate ai caldarrostai. Infine c'è anche una terza e ultima cernita che suddivide le castagne per grandezza, dimensione che nel nostro caso prende il nome di pezzatura. Ecco chiarito l'arcano.

Lascia un Commento